Storia, leggenda e magia: le Domus de Janas in Ogliastra

L’OGLIASTRA, TERRA DAI MILLE VOLTI

È la frase che campeggia nella home del sito del nostro B&B e che, a parer nostro, meglio rappresenta il nostro territorio. Tra questi tanti volti, uno dei più affascinanti è quello misterioso ed enigmatico dell’Ogliastra, che ha una delle sue declinazioni nella massiccia presenza di domus de Janas in tutta la zona.

Per chi non lo sapesse le Janas sono delle creature magiche, a volte dipinte come piccole e amabili fate, altre come dispettose streghe, protagoniste di leggende e racconti popolari della Sardegna che proprio secondo quanto tramandato dalla tradizione abitano in piccole cavità scavate nella roccia. Da questo deriva il nome domus de Janas, ovvero “casa delle fate”.

Al di là della leggenda però, le domus de Janas sono delle caverne che le popolazioni prenuragiche utilizzavano per seppellire i loro defunti 3-4mila anni fa. Venivano ricavate una accanto all’altra dando così vita a vere e proprie necropoli che ancora oggi si conservano intatte.

Se durante le tue vacanze in Ogliastra, ti capiterà di fare una camminata in collina o una passeggiata in campagna avrai sicuramente modo di vederne qualcuna. Ma se sei proprio affascinato all’idea di scoprire le domus de Janas dell’Ogliastra, ecco quelle che devi assolutamente visitare.

A Tortolì

È possibile ammirarne diverse se ci si reca al Monte Attu e ci si addentra nella folta vegetazione che ricopre la collina, oppure all’interno dell’Area Archeologica di S’Ortali ‘e su Monti, di cui ti abbiamo già parlato a proposito dell’itinerario di viaggio a Tortolì.

A Ilbono

A testimonianza della presenza dell’uomo sin dal neolitico, le domus de Janas di Ilbono si trovano in varie località tra le quali le basse colline di Tescere (o Texere) e il complesso di Scerì, che comprende due “case delle fate” e un nuraghe davvero particolare.

A Lotzorai

Nella necropoli di Fund’e monti (o di Tracucu) sono, invece, 15 le domus de Janas, tutte curate nei minimi dettagli e rifinite.

A Cardedu

È raggiungibile a piedi, la necropoli che sorge sul Monte Arista e che conta 10 tombe granitiche in ottimo stato di conservazione databili intorno al 3500-3000 a.C.

Concediti un bel tour dell’Ogliastra, tra storia, leggende e magia. Noi ti aspettiamo al B&B Le Stanze di Patika a Tortolì.

PRENOTA ORA
2019-07-14T17:45:20+00:00